ANCHE NEL COMUNE DI SAN GIORGIO A CREMANO LA USB C'E'

Napoli -

 

ANCHE NEL COMUNE DI SAN GIORGIO A CREMANO LA USB C'E'

RIPARTIAMO DA TUTTI I LUOGHI DI LAVORO CON UN CONFRONTO DI MERITO SULL'ORGANIZZAZIONE E IL RISPETTO DELLA DIGNITÀ PROFESSIONALE

Napoli - <time datetime="1500578460" class="news-single-date">giovedì, 20 luglio 2017</time>

Alcuni di noi abbiamo dato vita all’USB (Unione Sindacale di Base) nel comune di San Giorgio a Cremano. La scelta è nata perché riteniamo non più rinviabile un coinvolgimento di tutti i Lavoratori nei processi di trasformazione e di gestione della macchina amministrativa. Crediamo fortemente nella Centralità dei luoghi di Lavoro.

In questi anni l’attacco alle condizioni di vita nei confronti dei Lavoratori è stato duro e sistematico. Il blocco dei contratti, la mancanza del turn over, una gestione falsamente meritocratica, accompagnata all’arroganza della controparte che punta a dividere le Classi Lavoratrici dai Cittadini, hanno fatto si che il pubblico impiego, nell’immaginario collettivo, venisse percepito in modo sbagliato.

Un Sindacato dei Lavoratori, per i Lavoratori rappresenta l’argine alle disuguaglianze, mettendo al centro le vertenze che, a partire da coloro che stanno ai margini dei processi lavorativi, producano risposte concrete.

Partendo da queste considerazioni riteniamo che vada riaperta la discussione sul contratto decentrato per inserire alcuni punti fondamentali:

1. Superamento della categoria A, ormai da considerarsi anacronistica e penalizzante per Lavoratori, che a tutti gli effetti espletano attività diverse e superiori.Assicurare un passaggio è più che giusto, anche attraverso una riqualificazione professionale;

2. Redistribuzione delle risorse nel fondo, relativamente a quanto trasferito per le Posizioni Organizzative e l’Alta professionalità, non ritenendole necessarie in questa fase;

3. Rispetto del Disciplinare dell’ANAC in materia di rotazione degli incarichi.

 

Ripartiamo da tutti i luoghi di lavoro con un confronto di merito sull’Organizzazione e il rispetto della dignità professionale.

L’USB sarà il Sindacato che contrasterà gli egoismi corporativi e in modo trasparente e diretto affronterà le questioni con la controparte, informando preventivamente tutti i Lavoratori.

Pertanto vi chiediamo di aderire all’USB, affinché insieme, possiamo rivendicare il rispetto dei Diritti e delle Tutele, in AUTONOMIA, PARTECIPANDO!!!!!!!!!!!!!!!!!

Il Coordinamento

G. Carcatella - A. Esposito - A. Giacoppo

</article>